“Mimì sarà a Salotto Tevere”

Tutto pronto a Roma, al Salotto del Tevere, all’altezza di Ponte Cestio per la serata di Selezione del Premio Mimì Sarà, che si svolgerà a partire dalle ore 21:00 venerdì 29 Luglio. Un concorso organizzato dall’associazione “Mimì Sarà” per omaggiare Mia Martini, in una delle location più suggestive della capitale, che alla fine del percorso di selezione porterà gli artisti più meritevoli ad esibirsi sul palco di “Buon compleanno Mimì”, spettacolo in programma a Milano il 24 settembre che li vedrà protagonisti insieme a personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura.
L’evento di venerdì porterà sul palco artisti emergenti provenienti da tutto il centro Italia: l’obiettivo è quello di arrivare alle fasi nazionali del concorso. A giudicarli un parterre d’eccezione con giornalisti ed addetti ai lavori, tra gli altri: Vittoriana Abate, giornalista di  Porta a Porta, Rai Uno; la regista e performer Francesca Chialà; la presidente del Premio IusArteLibri, l’avv. Antonella Sotira; la direttrice di Cuore Academy, Johanna Pezone e Gianni Marsili, ex produttore discografico ed ideatore della manifestazione Lungo il Tevere…Roma .
Oltre ai concorrenti della kermesse, la serata sarà impreziosita dalla presenza di alcuni ospiti, rappresentanti di variegati mondi musicali.
Si va da Franco Tortora, reduce dal successo di The Voice Senior su Rai Uno, che presenterà il suo nuovo singolo:  ADIOS, ADIOS, prodotto da Remo Francesconi e Carlo Calandri per l’etichetta discografica “In punta di note srl” del gruppo Unicusano, fino alle giovani promesse della musica italiana, Aurora Tetto e Giusy Munno, rispettivamente finalista del Festival di Castrocaro in onda su Rai 1 e  vincitrice della sesta edizione 20/21 del Premio Mimì Sarà, entrambe della scuderia artistica di  “In punta di note”.
Chiuderà la serata la direttrice artistica di Salotto Tevere  l’artista partenopea Giò Di Sarno.
“Una serata ricca, sotto tutti i punti di vista – sottolineano i coordinatori nazionali del premio Mimì Sarà, Remo Francesconi e Carlo Calandri – che darà una possibilità importante di visibilità a tutti i concorrenti. Siamo orgogliosi di essere qui in questa location, siamo nel cuore pulsante della capitale, si respira arte ed è proprio da questi luoghi che sono nati tanti artisti del panorama italiano. Ci auguriamo che alcuni dei ragazzi che partecipano a questi nostri concorsi, un giorno riescano a raggiungere il loro sogno. Lavorare nella musica è faticoso,  ci vuole studio, impegno, sacrificio e determinazione, il talento serve, ma non basta”. “Di artisti talentuosi ce ne sono tanti, nella mia carriera ne ho incontrati tanti, ma per arrivare serve quel guizzo in più che hanno i grandi. Negli anni –  ci ricorda Remo Francesconi – ho avuto la fortuna di collaborare con dei veri big della musica, da Mino Reitano a Nek, passando per Mia Martini e Rita Forte.  Questi avevano ed hanno  davvero una marcia in più, una determinazione ed una voglia di arrivare non comune, e spesso è questo che fa la differenza”.
L’evento sarà condotto dal giornalista, Alessandro Cavalieri.

Di Admin